#CLASS4TECH - BLOCKCHAIN E DIRITTO: QUALI NORME?

Ecco un nostro contributo, pubblicato su www.blockchain4innovation.it sul valore legale della Blockchain e degli Smart Contract!

 

#class4banking - Banca d’Italia modifica le regole degli investimenti in immobili delle Banche e lancia una gestione attiva delle REOCO

A fronte della consultazione iniziata nel marzo scorso la Banca d’Italia ha ultimato la procedura di modifica della circolare 285/2013 (titolata “Disposizioni di vigilanza per le banche” al 24° aggiornamento) con riguardo ai limiti ed alle caratteristiche che devono avere gli investimenti in immobili delle Banche.

Qui il provvedimento. 

Nella sostanza la modifica è destinata ad avere impatto sulle attività delle c.d. REOCO, le società, solitamente riferibili agli istituti bancari, che intervengono sulle posizioni debitorie delle Banche stesse, in corso di procedura esecutiva o poco prima, al fine di aggiudicarsi gli immobili posti a garanzia dei crediti rimasti insoluti.

La Circolare infatti, secondo la nuova formulazione, consentirà alle Banche, e dunque anche alle REOCO da queste detenute, investimenti in partecipazioni e in immobili il cui ammontare complessivo dovrà essere contenuto entro il limite dei fondi propri (c.d. limite generale). 

Il vero contenuto innovativo delle modifiche coinvolge però, da un lato, il limite temporale in cui viene ritenuto necessario lo smobilizzo, che, da dai due anni precedenti, viene ricalibrato in un <<arco di tempo ragionevole>> (suggerito, in via non vincolante, in quattro anni) e, dall’altro, le modalità di gestione e smobilizzo del patrimonio immobilaire che, da passivo/conservativo, diventa proattivo e funzionale ad assicurare <<che l’attività di acquisto e gestione degli immobili sia in linea con le strategie e le politiche aziendali e sia improntata a canoni di sana e prudente gestione>> tenendo <<in particolare considerazione i rischi legali (connessi, per esempio, ai vizi giuridici e materiali dei beni) e di conformità (es. la normativa in materia urbanistica e ambientale), i rischi strategici legati all’attività di investimento immobiliare (e alle attività a questa connesse), di liquidità, operativi, di reputazione, i rischi legati al deprezzamento dei beni immobili e a conflitti di interesse, assicurando processi e meccanismi idonei a controllare, misurare e gestire tali specifici rischi e integrando i relativi controlli nella gestione complessiva dei rischi dell’attività.>>

Il provvedimento insomma pare aprire una nuova era per le REOCO che, da mere società immobiliari, si avviano a diventare uno strumento di gestione attiva ed efficace degli NPL.

blockchain DLT GDPR

EU BLOCKCHAIN OBSERVATORY and FORUM centra il punto di tutte le discussioni sul rapporto tra #blockchain e #gdpr  <<GDPR compliance is not about the technology, it is about how the technology is used>>

Ne avevamo parlato qui qualche tempo fa e con risultati analoghi!

Ecco il thematic report prepared by the european union blockchain observatory and forum!